Indice

Sicilia cosa vedere: Il miglior itinerario in 10 giorni

0
(0)

Cosa vedere in 10 giorni in Sicilia. Come scegliere il giusto itinerario?

Sicilia cosa vedere è un articolo-guida per te che stai pensando di fare un viaggio in Sicilia. Per agevolarti un po’, ho pensato di creare una guida adatta a scoprire quest’isola con un programma di 10 giorni!

Sicilia cosa vedere
Sicilia cosa vedere

Potrai vedere la mitica Valle dei Templi ad Agrigento, i Templi di Selinunte, il fantastico borgo di Erice e la Scala dei Turchi. Questi sono sono alcuni dei punti di interesse che offre la Sicilia.

In questo articolo-guida troverai anche altri consigli sull’itinerario e indicazioni utili sulle migliori soluzioni sul dove alloggiare mentre sei qui.

Se hai intenzione di visitare anche la parte orientale della Sicilia, passando per Taormina e Siracusa, ti consiglio la lettura del mio articolo-guida dedicato: 1 Settimana nella Sicilia orientale.

Adesso, partiamo!

Tour di 10 giorni nella Sicilia occidentale

Dove dormire a Palermo

La prima cosa di cui mi preoccupo quando viaggio, è decidere dove alloggerò durante la mia permanenza in un luogo. Per me è importante avere le idee chiare, poi viene il resto. È proprio per questo motivo che, in questo articolo Sicilia cosa vedere, voglio partire dal soggiorno.

Ho preparato per te una lista dei migliori posti dove dormire a Palermo:

  • Due Passi: è un B&B vicinissimo al Teatro Massimo, 500 metri. La sistemazione ha un costo di 63 euro per notte in una camera doppia, stile moderno, con la colazione inclusa. Il posto è molto tranquillo, i padroni di casa sono gentilissimi e la struttura è davvero ben posizionata. Ottima anche la colazione.

Questo B&B è la migliore soluzione sotto i 100 euro per dormire a Palermo

  • Hotel Alma: a 450 metri dal Teatro Massimo e poco più di 1 km dalla Cattedrale della città di Palermo. I prezzi per una notte qui sono a partire da 130 euro in camera doppia, elegante e ben tenuta, con la colazione inclusa.

Considero questo hotel e i suoi proprietari gentilissimi anche per i loro consigli. Colazione eccezionale per chi, come me, ama le torte fatte in casa! Le camere sono ben pulite, di qualità. Andiamo a vedere le altre soluzioni che ti propongo in questo articolo-guida Sicilia cosa vedere.

  • A casa di Amici: Ostello della gioventù a 1 km dalla Cattedrale. Questa sistemazione offre posti letto in dormitorio, con prezzi a partire da 20 euro per notte con la colazione inclusa. I punti a favore di questa soluzione sono: una bella terrazza, le aree comuni, la pulizia e la sua posizione centrale.
  • Porta di Castro: a 5 minuti a piedi dalla Cattedrale di Palermo, nel pieno del centro storico della città. Sistemazione in camera doppia con prezzi a partire da 150 euro a notte in una magnifica camera doppia, con la colazione inclusa

La mia impressione personale: Migliore posizione in città, un design molto bello, personale molto gentile e colazione ottima! Questa soluzione è la migliore per un soggiorno di livello a Palermo.

Come hai visto, in questo articolo-guida Sicilia cosa vedere, ho inserito delle strutture adatte a vari budget, proprio per venire in contro alle esigenze diverse.

1. Palermo in 2 giorni

Voglio iniziare questo articolo “Sicilia cosa vedere”, parlando dalla tua vacanza di 10 giorni nella Sicilia Occidentale. Per questo motivo, ti consiglio di atterrare a Palermo e non a Catania.

Catania è il luogo ideale se vuoi visitare l’altra costa, ma non questa occidentale.

La soluzione migliore per muoverti in questo viaggio è senza dubbio l’automobile, che puoi noleggiare via internet o presso le agenzie dell’aeroporto (che però non hanno una buona fama!)

Infatti, alla fine dell’articolo ti spiego bene come evitare le truffe sulle auto a noleggio!

Quando hai ricevuto l’auto, vai in direzione Palermo e per prima cosa fai il check in nella struttura che hai scelto per il tuo soggiorno e per sistemare i bagagli.

In base al tuo orario di arrivo a Palermo, potresti avere tutto il pomeriggio per iniziare a scoprire la città e questo sarebbe il modo migliore per iniziare il tuo tour Sicilia cosa vedere di 10 giorni.

Il Centro Storico a Palermo è il posto migliore per iniziare la tua visita alla città. Ecco una lista per te delle cose da vedere a Palermo nel pomeriggio:

  • San Giovanni degli Eremiti con le sue grandiose cupole rosse
  • Piazza Vigliena o Quattro Canti, praticamente il centro della città, dove si intersecano le due vie principali di Palermo, Via Maqueda e Via Vittorio Emanuele, ricche di chiese e palazzi
  • Palazzo dei Normanni: Durante il medioevo faceva da residenza ai re Normanni. Ad oggi, sede del Parlamento Regionale. All’interno la famosa cappella palatina, arricchita di mosaici incredibili
  • Il Teatro Massimo: Il più grande teatro d’opera in Italia e al 3° posto in Europa! Ti consiglio la visita guidata per il suo interno.
  • La Cattedrale di Palermo: Con il suo stile arabo-normanno e gotico-barocco, con un esterno straordinario, da visitare assolutamente.

Per la tua seconda giornata a Palermo, ho preparato per te una lista di cose da fare e vedere a Palermo:

  • Visita Palazzo Abatellis se ami sculture e dipinti, è un museo importante per opere e le collezioni al suo interno, davvero belle.
  • Fai un giro al mercato di Ballarò, respira i profumi della Sicilia e ammira i colori di questa città
  • Fai una passeggiata verso il Foro Italico, una camminata con vista sul mare magnifica.
  • Vai verso l’Orto Botanico di Palermo, dove troverai anche ombra e pace (ingresso a pagamento). Puoi visitare anche i giardini di Villa Giulia che si trova qui accanto (ingresso gratis).
  • Vai al Palazzo della Zisa. Qui i re normanni facevano una vita sfavillante.
  • Ti consiglio poi, di visitare le catacombe dei Cappuccini di Palermo. Sono molto insolite e famose per le mummie che ospitano al proprio interno, circa 8000! Non adatto se sei con bambini o se sei facilmente impressionabile.

Alla fine di questa giornata, ti consiglio un’ultima visita interessante nel tuo viaggio a Palermo: il Duomo di Monreale.

Monreale si trova a 30 minuti di automobile da Palermo, circa 10 km. La cattedrale di questa città è veramente fantastica, conosciuta per il suo chiostro e per la sua architettura, con dei mosaici meravigliosi.

Ho una soluzione per te anche se desideri il mare. Infatti, il mio consiglio è di andare a Mondello, dove potrai farti una bella nuotata in relax! Distanza da Palermo circa 10 km.

A Palermo purtroppo non esistono spiagge sabbiose, per questo motivo se vuoi nuotare o prendere il sole in spiaggia, dovrai spostarti con l’autobus o con l’auto. Mondello, proprio perché dispone della spiaggia e per la sua vicinanza con Palermo, è una bella meta turistica, abbastanza affollata

Tuttavia, è il tuo unico modo di rinfrescarti, se è ciò che cerchi! Hai visto quante cose interessanti in questo articolo Sicilia cosa vedere?

I Consigli di Migliori Viaggi

Se parlo di Sicilia cosa vedere, quando si è a Palermo, ti consiglio assolutamente la visita guidata per il centro storico della città

È una visita guidata che dura 3 ore. Esplorerai i principali monumenti che ti racconto in questo articolo-guida, compresa la bellissima Cattedrale di Palermo.

Avrai anche la possibilità di gustare 5 tipici piatti siciliani come i cannoli e le arancine!

Le guide sono davvero molto preparate, ma soprattutto riescono a far divertire le persone in modo naturale e simpatico. Decisamente il miglior modo per scoprire la città di Palermo.

Ecco per te il link per prenotare questa esperienza: 

Dove dormire a Selinunte

Ecco subito per te una lista aggiornata dei luoghi migliori dove dormire a Selinunte:

  • Il Vigneto Resort: si trova nel villaggio di Porto Palo, 5 km dal parco Selinunte. Prezzo di 100 euro a notte con la colazione inclusa, in camera doppia bella grande e luminosa. Ampia piscina, ambiente tranquillo, colazione ottima e soprattutto, vista magnifica sui vigneti e sulla campagna circostante, sono i pezzi forti di questo resort.
  • Agrisicilia Relax Mare e Natura: A 10 minuti di auto dal parco archeologico. Prezzo per notte di 45 euro con la colazione inclusa in camera doppia, con una bella vista sul mare. Ambiente sereno e tranquillo, host gentilissimo, parcheggio privato gratis, immerso negli ulivi, questi sono i punti forti della struttura.

Questa è anche la mia sistemazione preferita per il rapporto qualità-prezzo e per la zona in cui è immersa questa struttura. 

Spero di averti dato qualche buon suggerimento per il tuo soggiorno nell’isola con questo articolo Sicilia cosa vedere.

2. Selinunte in 1 giorno

Voglio proseguire con te questo itinerario Sicilia cosa vedere in 10 giorni, parlando di Selinunte, che dista circa 1h30 di auto da Agrigento.

Il tragitto tra Selinunte ed Agrigento non è tanto e per questo motivo si può approfittare di qualche sosta in qualche punto di interesse Agrigentino come:

  • La Spiaggia di Eraclea Minoa
  • La città di Sciacca
  • La Riserva Naturale di Torre Salsa, che ti consiglio di vedere solo ed esclusivamente se il meteo è perfetto, perché in caso di piogge, la zona diventerebbe molto accidentata e pericolosa. Ti consiglio prudenza!

Se fai questa sosta, ricordati di non allontanarti troppo dall’auto. Hai i bagagli dentro, e i furti sono abbastanza frequenti in Sicilia. Fai solo un po’ di attenzione e goditi tutto.

Se si è fatta ora di pranzo, ti consiglio di pranzare a Sciacca, oppure puoi proseguire e raggiungere Selinunte. 

È ora di fare una delle attività più belle in Italia, mangiare! Qui a Selinunte, puoi vedere che moltissimi ristoranti o caffè sono praticamente in riva al mare. 

Per il pranzo ti voglio consigliare il Danimarca Bar, conosciuto anche come caffè Borbone, perché offre una vasta scelta tra arancini e panini ad un prezzo imbattibile! Ho speso 9.50 Euro per 2 panini e il tiramisù, ti garantisco che sono una vera delizia!.

Nel pomeriggio ti consiglio di visitare il parco archeologico di Selinunte, il luogo di interesse più importante della città, proprio all’ingresso del paese.

Questo parco è suddiviso in 2 zone, per questo ti consiglio di usare l’auto per spostarti da un settore ad un altro. 

Quando arrivi, parcheggia nella prima area, quella che trovi davanti all’edificio per l’acquisto dei biglietti. Il prezzo d’ingresso è di 6 euro.

Ti consiglio anche una cosa carina, per 6 euro in più puoi prendere anche il trenino che ti farà fare il giro nei diversi templi.

Girando tra i templi avrai modo di respirare l’aria antica di questo luogo, il tempio posizionato in mezzo alla pianura ti riporta a sensazioni di benessere, nonostante queste siano ormai delle rovine. Il luogo rimane comunque incantevole alla vista.

Adesso, puoi tornare all’auto e andare verso la seconda area di sosta per il 2° sito. Attenzione a non gettare via i biglietti, perché un addetto alla sicurezza controllerà che tu abbia regolarmente acquistato il biglietto d’ingresso. 

Anche in quest’area avrai la possibilità di unirti alla natura e alla storia di questo luogo incredibile. Puoi girare per i vari templi e le loro rovine in assoluta tranquillità.

In questo articolo-guida Sicilia cosa vedere in 10 giorni, il parco archeologico di Selinunte, è una delle mie mete preferite! Tra una passeggiata e l’altra ti accorgerai che saranno passate almeno tre ore.

Come noterai, i templi non hanno un nome di una divinità, questo perché non è stato possibile attribuirli a nessuna di queste. Infatti, è stato deciso di chiamarli templio, A, B, C, ecc. 

A cena non sbagliare posto, ti consiglio DAG che è sia un ristorante che una pizzeria. Pizze davvero ottime ad un prezzo accessibile.

Dove dormire ad Agrigento

Sicilia cosa vedere, dove dormire? Ecco una lista delle migliori sistemazioni per dormire ad Agrigento:

  • Colleverde Park Hotel: a 15 minuti a piedi dalla Valle dei Templi e a 2 km dal centro di Agrigento. 68 euro a notte con colazione inclusa, in camera classica doppia molto luminosa. Colazione siciliana e vista sui templi dal giardino.
  • Villa Athena Hotel: nel cuore della Valle dei Templi, appena 200 metri dal Tempio della Concordia, è un hotel di lusso.

La camera doppia è davvero enorme, molto curata e con una vista bellissima sui templi. Prezzo per notte di 205 euro, colazione 18 euro.

Ristorante e terrazza con bella vista, la piscina, la posizione ottima ed ingresso privato sulla valle, sono i punti forti della struttura.

La migliore scelta per dormire ad Agrigento se vuoi un soggiorno da favola.

  • B&B Sorahnia – Design House: a 4km dalla Valle dei Templi e un po’ distante dal cuore di Agrigento. 50 euro a notte per una camera moderna con terrazzo, con la colazione inclusa nel prezzo

Ottima colazione della casa, parcheggio privato gratis, ambiente tranquillo e accoglienza calorosa, sono i punti forti di questa scelta.

Migliore soluzione rapporto qualità-prezzo ad Agrigento.

3. Agrigento in 2 giorni

Una zona da non perdere nel tuo viaggio nella Sicilia occidentale, è Agrigento. Per visitarla si taglia l’isola da nord a sud.

In 2h30 di auto si fa Palermo-Agrigento. Detto questo, hai mezza giornata e poco più per scoprire questa bellissima località.

Con questo mio itinerario, vedrai un paesaggio caratteristico della Sicilia, che non si vede spesso, il paesaggio della Pianura Siciliana.

Dopo che avrai mangiato per pranzo, ti voglio consigliare una visita alla Punta Bianca, una riserva naturale, posto magnifico dove fare un bagno o una passeggiata relax.

Se hai dosato bene i tempi e te ne avanza un pochino, sfruttalo per fare visita al Castello di Montechiaro, un antico castello del medioevo, incastonato su una scogliera a picco sul mare.

Il paesaggio è meraviglioso, e la cosa più strana, è che non è molto conosciuto tra i turisti, approfittane!

Adesso puoi tornare ad Agrigento per prepararti alla notte e riposare.

Il secondo giorno qui ad Agrigento, potrai usarlo per visitare la bellissima Valle dei Templi. Con una visita che dure 2h30-3h circa, puoi trascorrere la mattinata nella valle senza difficoltà.

Questa è una zona molto frequentata da turisti, per questo il mio consiglio, è quello di prenotare il tuo biglietto salta fila. Eviterai file sotto il sole! 

Il biglietto include anche il museo archeologico regionale di Agrigento e per acquistarlo fai clic qui sotto:

Se vuoi informazioni più dettagliate e più storia, puoi prendere un biglietto specifico con audioguida che devi prenotare qui: Biglietto + Audioguida per la Valle dei Templi.

In questo articolo-guida Sicilia cosa vedere, c’è una soluzione molto divertente per visitare la Valle dei Templi, ed è farlo su di uno scooter elettrico! Prendi ora il tuo biglietto qua sotto:

(*ATTENZIONE – ti voglio ricordare che la visita guidata in scooter non comprende l’ingresso. Per avere anche l’ingresso devi prendere il biglietto separatamente cliccando qui)

I Consigli di Migliori Viaggi

Evita di visitare la Valle dei Templi nelle ore più calde e nei momenti di folla dei turisti. Ti consiglio di visitarla di primo mattino, in quanto i turisti arrivano intorno alle 10 con gli autobus.

Finita la visita alla Valle, vai verso il centro storico di Agrigento e fai la tua pausa pranzo.

Qui è pieno di buoni ristoranti, o semplicemente degli arancini o focacce da mangiare all’aria aperta. Se proprio vuoi un consiglio, vai in via Luigi Pirandello al civico 21, trovi il Ristorante Siculo, per mangiare qualcosa di buono e volante.

Nel pomeriggio puoi dedicarti alla visita del centro storico della città di Agrigento. I pannelli turistici ti aiuteranno a trovare e visitare tutti i monumenti storici di questa città.

Tra una visita e l’altra, considera almeno 1h30.

Per concludere in bellezza la serata, fai una visita alla Scala dei Turchi, una scogliera di calcare che affonda nelle acque di queste zone. Nota per i suoi gradini che sono stati scolpiti dalla potenza del mare e del vento! È una delle cose più interessanti presenti in questa guida Sicilia cosa vedere.

È un bel posto per farsi qualche nuotata se lo desideri, ma più di tutto, ti consiglio di stare la sera ad ammirare il tramonto, magnifico.

Visto che parliamo di Agrigento, ti voglio consigliare la lettura del mio articolo specifico per la città: Visita Agrigento: le 10 Cose da Vedere e da Fare

Dove dormire a Scopello

Ho preparato per te alcuni dei migliori posti dove dormire a Scopello:

  • Tenute Plaia Agriturismo: a soli 500 metri da Scopello, prezzo per notte da 79 euro con colazione inclusa, in camera doppia molto bella. Lo consiglio per la sua ubicazione in campagna, la piscina, il parcheggio privato gratis, la buona colazione e il buon ristorante.
  • B&B Talia: proprio nella città di Scopello, da 124 euro a notte con colazione inclusa, in camera doppia ottima e comoda. Buona posizione, host gentilissimo, vista ottima sulla Tonnara e un’ottima colazione della casa.
  • Villa Anna: a 10 minuti di auto da Scopello e 5 dalla spiaggia di Guidaloca. Prezzo per notte a partire da 60 euro con colazione inclusa, in una bella camera doppia e luminosa. 

Questa soluzione mi è piaciuta perché: più vicina a Scopello e alla riserva naturale dello Zingaro. Per la comodità del parcheggio privato gratis, la camera con il terrazzo privato e l’ottima colazione. 

La mia migliore scelta (rapporto qualità-prezzo) per il soggiorno a Scopello senza dubbio.

Anche per Scopello ho voluto aggiungere degli ottimi posti per alloggiare in questa guida Sicilia cosa vedere.

4. Scopello in 2 giorni

Per la tua quarta tappa “Sicilia cosa vedere” e per il tuo itinerario di 10 giorni in Sicilia, dopo aver visto alcune soluzioni per il soggiorno, scopriamo il villaggio di Scopello

Ho voluto suggerirti questa cittadina perché devi assolutamente visitare la Riserva Naturale dello Zingaro, e qui, siamo nella zona più vicina.

Puoi accedere alla riserva da due accessi che si trovano a nord e a sud. L’ingresso sud è più vicino a Scopello. Non avrai problemi a trovare parcheggio perché l’area ne ha diversi molto grandi.

Il biglietto d’ingresso per la riserva, compreso il parcheggio, è di 5 euro.

Questa è una visita molto tranquilla, infatti ti basterà percorrere il sentiero che costeggia il mare che termina a nord dove c’è l’altro ingresso alla riserva. Quello che vedrai è un paesaggio da togliere il fiato. 

Questa zona è ricca di spiagge nelle quali fare un bagno, ed è ricca di piccole insenature naturali. In questa giornata puoi sia nuotare che fare delle belle passeggiate!

Nel tragitto troverai anche il Museo di Storia Naturale o il Museo della Marina, che sono delle piccole sale museo singole.

Per capire quanto tempo dura questa visita, pensa che per fare il tragitto da sud a nord, ci vogliono circa 4 ore (se non ti fermi al mare). Quindi, puoi decidere di trattenerti qui tutto il giorno, la zona non presenta difficoltà ed è tranquilla.

I Consigli di Migliori Viaggi

Sicilia cosa vedere, è un articolo pieno di consigli. Sto per suggerirtene uno che può salvarti durante la tua visita alla riserva.

Ricordati che i servizi igienici li puoi trovare solo nei pressi dei 2 ingressi, e all’interno dell’area non ci sono attività dove comprare bevande o cibi. 

Ricordati di organizzarti in autonomia per portarti da bere e da mangiare, soprattutto se decidi di rimanere qui per l’intera giornata.

Altra cosa importante che ti sconsiglio, è quella di visitare la riserva con le infradito. Il percorso è buono, ma tra pietre che spuntano e zone fangose, le infradito non sono il massimo. Scegli una scarpa da tennis o scarpe da trekking.

Se non hai accumulato troppa stanchezza durante il mare o le passeggiate qui, puoi pensare di visitare anche le spiagge di Scopello. Ti lascio una lista qui sotto:

  • Spiaggia La Tonnara: spiaggia privata, prezzo di ingresso 3,50 euro

La più famosa di Scopello e anche la più bella. Particolare l’hotel che si trova nell’antica Tonnara.

  • Spiaggia di Guidaloca: spiaggia che si trova prima di arrivare a Scopello, un arenile di ciottoli. Qui puoi noleggiare le sedie a sdraio e bere qualcosa nei bar presenti sul posto.

A fine giornata, nel villaggio di Scopello, puoi andare a vedere la vecchia Tonnara con la sua splendida vista. È sicuramente una delle viste più belle raccontare in questo articolo Sicilia cosa vedere.

In questo villaggio troverai tanti ristoranti e bar, insomma c’è l’imbarazzo della scelta.

Ho avuto modo di gustarmi una buonissima pasta alla norma, quella originale con melanzane, pomodori e ricotta, al ristorante Nettuno, ho speso solo 8 euro!

Questo ristorante è specializzato nella cucina a base di pesce, ma se volete altro, sono disponibilissimi.

Per il dolce poi, ho provato la pasticceria Scopello, dove hanno una grande scelta di dolci fatti in casa, granite e gelati. Secondo me, se provi una volta, ci ritorni almeno una seconda!

Ed eccoci alla seconda giornata a Scopello, nel tuo viaggio di 10 giorni in Sicilia.

A 50 minuti circa di auto da Scopello, puoi vedere i dintorni di San Vito Lo Capo. Nel percorso per raggiungerlo, c’è una strada sul mare che regala dei bellissimi punti di vista per fare delle foto, fermati e goditi lo spettacolo.

San Vito Lo Capo è una zona e meta turistica, è presente una grande spiaggia con sabbia finissima, molti bar e zone di spiaggia privata. Se sei in vacanza con i figli, questo è un posto ideale anche per loro per fare un bel bagno!

Dai anche uno sguardo alla Tonnara del secco, ormai abbandonata con un paesaggio nei dintorni intrigante e bello da vedere. Dopo pranzo, ti consiglio di andare alla riserva naturale di Monte Cofano, che dista da San Vito Lo Capo, circa 30 minuti

Dentro la riserva puoi scegliere 2 tipologie di sentiero:

  • Il sentiero che sale in cima a Monte Cofano
  • Il sentiero che costeggia il mare

Parto dal secondo che è il più facile e richiede circa 3 ore di cammino.

Sicilia cosa vedere è anche attività in montagna. Il primo percorso che ti suggerisco, è quello che porta in cima a Monte Cofano, richiede delle buone condizioni fisiche e di salute, e dovrai indossare delle scarpe da passeggio o da trekking, per superare alcuni punti un po’ tortuosi. Questo cammino dura 4-5 ore circa (andata e ritorno).

È possibile che il sentiero per la cima sia chiuso, come è successo a me. Ho percorso il sentiero del mare, se ti piacciono le insenature e la fotografia, questo è un luogo magnifico per te.

Dove dormire a Castellammare del Golfo

Anche per Castellammare del Golfo ho fatto una lista per alloggiare. Eccola:

  • Santina: A 200 metri dal mare, è un B&B. Prezzo da 75 euro a notte, in camera doppia molto comoda con una grandiosa vista sul mare e colazione inclusa.

Bello perché: Buonissima colazione, host super disponibili e vista incredibile dalla camera.

  • Atrium: Nel centro storico di Castellammare del Golfo, è un B&B. Prezzi a partire da 100 euro per notte con colazione inclusa, in camera doppia accogliente.

Bello perché: Design curato di camera e bagno, posizione ottima,  accoglienza dell’host e colazione gustosa.

  • Hotel Punta Nord Est: Fronte spiaggia! Prezzo a partire da 60 euro per notte con colazione inclusa in camera doppia bella grande e luminosa.

Bello perché: Accesso ad una baia privata, vista dalle camere, bella piscina!

Rapporto qualità-prezzo incredibile, il mio preferito, lo consiglio.

Queste sono le sistemazioni che ti consiglio in questo articolo Sicilia cosa vedere e nello specifico per Castellamare del Golfo

5. Castellammare del Golfo in 1 giorno

Stiamo per concludere questo articolo-guida Sicilia cosa vedere.

Per la tua penultima tappa del viaggio di 10 giorni in Sicilia, ti racconto un po’ di Castellammare del Golfo.

Città molto vicina a Palermo e al suo aeroporto, circa 35 minuti di auto. Per questo potresti anche decidere di usarla come ultima tappa, andando a visitare prima Trapani, lascio a te la scelta.

So che la tua vacanza sta volgendo al termine, ma non perderti d’animo e sfruttiamo bene il tempo che resta per conoscere e scoprire!

Allora, ti consiglio di andare a visitare il tempio di Segesta che si è ben conservato nel tempo e il suo teatro che ospita dei bellissimi spettacoli anche oggi.

È distante appena 25 minuti di auto da Castellammare del Golfo, incastonato sulla collina in mezzo alla campagna. Te lo consiglio anche per la meravigliosa vista a perdita d’occhio sul territorio circostante!

Per la pausa pranzo ti conviene tornare a Castellammare del Golfo. Dopo pranzo visita il centro storico con delle passeggiate sino al porto.

Se poco fa abbiamo visto dove dormire, in questo capitolo dell’articolo-guida Sicilia cosa vedere, ti ho mostrato come sfruttare 1 giorno a Castellamare del Golfo.

Dove dormire a Trapani

Sicilia cosa vedere? Dove dormire? Se stai cercando sistemazione per la notte a Trapani, ti consiglio fin da subito di prenotare al volo il tuo hotel. Qui le strutture non sono tantissime e le migliori vanno al completo molto rapidamente!

Ti lascio una lista delle più indicate e mie preferite:

  • Trapani Inn Hotel: Questo hotel si trova proprio davanti ai traghetti che fanno la tratta per le Isole Egadi. Prezzi da 72 euro a notte con la colazione inclusa, in camera doppia moderna e ben curata.

Bello perché: Personale cordiale, ottima colazione e posizione ottimale nel cuore della città. Migliore struttura con rapporto qualità-prezzo qui a Trapani.

  • Residence la Gancia: A 30 metri dalla spiaggia, nel cuore della città. Si tratta di un bel monolocale con il suo angolo cottura, super attrezzato. Prezzi a partire da 125 euro a notte con la colazione inclusa

Bello perché: Una bella terrazza sul tetto per una colazione o per vedere un tramonto la sera, ottima posizione e ottimo design.

  • Moderno Hotel: Nel centro storico di Trapani. Prezzi da 55 euro per notte, colazione 5 euro. In camera doppia grande e comoda.

Bello perché: Ottima posizione, nelle vicinanze di ristoranti, del porto e della spiaggia. Facilissimo prendere un traghetto per le Isole Egadi.

  • San Michele Hotel: Struttura nel centro storico di Trapani a 5 minuti a piedi dal porto. Prezzi da 82 euro per notte con la colazione inclusa. In camera doppia molto carina.

Bello perché: Personale disponibile, posizione di assoluta tranquillità, docce molto spaziose e colazione fantastica.

  • Firriato Hospitality – Baglio Soria: Fuori Trapani, a 7km dal centro per la precisione. Prezzi a partire da 200 euro per notte con la colazione inclusa. In camera doppia, bella e luminosa.

Bello perché: Luogo in periferia molto tranquillo, ottima colazione, bella piscina, personale gentile, vista davvero piacevole.

Dista un po’ dal centro, ma se per te non è un problema, questa struttura è la migliore soluzione per una soggiorno di lusso e di livello superiore a Trapani!

6. Trapani in 2 giorni

Per i tuoi ultimi 2 giorni del viaggio di 10 giorni in Sicilia, potresti visitare Trapani

In questo tour ti consiglio di seguire la strada che porta a Marsala e Mazara del Vallo perché è una zona che non devi perderti!

La città di Marsala dista 1h di auto da Selinunte, e qui, puoi degustare il vino che porta il nome di questa città “il Marsala”. Attenzione a non esagerare perché hai ancora molte cose da vedere 🙂 come la Cattedrale barocca, il Palazzo VII Aprile e Piazza della Repubblica. Quando vai via da questa città prendi la SP21, che è chiamata anche via del Sale, che conduce alle Saline di Trapani e Paceco.

Vedrai dei panorami fantastici con queste saline e i mulini!

Ci vogliono circa 45 minuti di auto per fare da Marsala a Trapani senza considerare la fermata alle saline. Probabilmente sarà già ora del pranzo, e quello che ti consiglio è di mangiare al volo. Per questo c’è il ristorante El Medina. Sono ottime le fette di pizza a 2 euro! Davvero gustose.

A questo punto, una volta mangiato vai verso il centro storico di Trapani ed immergiti nelle caratteristiche vie Garibaldi e Corso Italia. Nel pomeriggio devi visitare il villaggio di Erice, un bel borgo medievale, tieni conto che è il punto di interesse principale di Trapani.

Per arrivare ad Erice hai 2 soluzioni:

  • Percorrere 30 minuti di auto
  • Fare 10 minuti di funivia

Mi sembra superfluo dirti che la seconda esperienza è decisamente più affascinante e ti permette di rifarti gli occhi grazie ad una vista incredibile!

Naturalmente se soffri di vertigini, non è consigliato. Puoi tranquillamente andare anche in auto, che ti darà delle sensazioni diverse, comunque belle, con un panorama di mare.

Allora, Erice è un borgo che sta in cima ad una montagna, conserva le strade in ciottoli, è molto conosciuto per il suo castello posto proprio in cima, ed è diventato una meta turistica apprezzata.

Grazie all’altezza, passeggiando nel villaggio, potrai vedere dei bellissimi panorami che si affacciano sul mare e su Trapani, il giro del borgo dura circa 2 ore.

Per finire la giornata nel miglior modo puoi andare al mare a fare una nuotata o a prendere del bel sole in una delle spiagge che si trovano qui a Trapani.

Adesso devo darti qualche consiglio per trascorrere la tua seconda giornata per visitare Trapani. La mia scelta ricade sulla visita alle Isole Egadi, altra attrazione importante della zona!

Stiamo parlando di 3 piccole isole che sono raggiungibili con traghetto dal porto di Trapani.

L’isola con più affluenza è sicuramente Favignana, in un giorno hai modo di vederla, di visitare tutti i posti più belli, e puoi farlo in bici, bellissimo.

Ci sono tante attività che possono noleggiare le biciclette, non puoi non vederli perché sono proprio vicini allo sbarco del traghetto.

Quest’isola è ottima anche per andare al mare e farsi una bella nuotata e un bel bagno, le sue acque non sono per niente fredde e sono pulite e trasparenti. Ricordati di portare con te anche cappellino e crema solare! L’ombra scarseggia.

Ecco che anche per Trapani, abbiamo visto dove dormire e attività da fare grazie alla guida Sicilia cosa vedere. Se vuoi approfondire leggi qui sotto.

Se vuoi conoscere di più su queste località di Favignana ed Erice, ti consiglio di guardare il mio articolo specifico: Visita Trapani: 10 Cose da Vedere e Fare

Varie attività da fare durante il tuo viaggio di 10 giorni in Sicilia

Ho preparato per te, una lista di altre migliori attività da fare nel tuo viaggio di 10 giorni in Sicilia. Clicca sui link per vederle:

1. Cosa fare nei dintorni di Palermo

2. Cosa fare vicino Trapani

Ho inserito in questo articolo Sicilia cosa vedere, le migliori cose da fare durante il tuo soggiorno nell’Isola, per rendere davvero più interessante la tua esperienza di viaggio!

Noleggiare una barca in Sicilia

Oltre alle esperienze di cui hai già letto sopra, in questo articolo-guida Sicilia cosa vedere, non poteva mancare un’attività in barca!

Se hai piacere di fare una bella esperienza in barca durante la giornata nel tuo itinerario della Sicilia, ti consiglio di prenotare con Samboat.

Qui hai a disposizione barche a vela, yacht, piccole barche, con o senza skipper. Insomma puoi scegliere quello che desideri e goderti il resto!

Vuoi prenotare la tua barca per la vacanza in Sicilia?

Prenoto ora la mia barca a noleggio per il mio viaggio in Sicilia

Noleggia l’auto in Sicilia con la migliore scelta

Durante il tuo viaggio in Sicilia di 10 giorni, dovrai avere a disposizione un mezzo con il quale muoverti. Il mio consiglio è di noleggiare un’auto.

In questo articolo Sicilia cosa vedere, non poteva mancare per te questo mio suggerimento!

Come ho già detto anche in altri miei articoli riguardo al noleggio, voglio che tu stia attento alle truffe, io ci sono già passato!

Per evitare problemi di qualsiasi tipo ti consiglio di noleggiare l’auto da un portale serio come rentalscar.com.

Questo portale ti consente di monitorare i prezzi delle varie compagnie e scegliere quella che più preferisci.

La particolarità di questo portale, è la sua “Assicurazione Completa” che ti protegge dai danni all’auto noleggiata ma anche dalle truffe. Infatti, se alla restituzione tutto sembra filare liscio, una volta a casa, potresti trovarti degli addebiti per “danni” che tu, in realtà, non hai mai commesso!

Ecco con rentalscar.com e questa loro proposta di Assicurazione hai diritto ad un risarcimento dell’importo che ti hanno addebitato dall’aeroporto, senza averne diritto.

Stesso trattamento se graffi accidentalmente l’auto. Prima ti addebitano il costo, poi tu mandi i dati a rentalscar.com e loro ti rimborsano tutto in circa 3 giorni! A me è capitato con un addebito di quasi 500 euro.

Questo è un servizio poco conosciuto, ma ora che lo sai, valuta bene.

Un’ultima indicazione: se hai fatto l’assicurazione completa sul sito durante la prenotazione dell’auto, non devi farne altre presso l’agenzia del noleggio in aeroporto. Credimi, cercheranno in tutti i modi di fartela fare, ma tu scavalca il problema dicendo che non sei interessato e punto.

Voglio guardare ora i prezzi delle auto a noleggio in Sicilia con rentalscar.com in assoluta sicurezza

Il budget perfetto per i tuoi 10 giorni in Sicilia

Sicilia cosa vedere, quanto si spende?

Se non hai ancora fatto un conto di quanto può costarti un viaggio di 10 giorni in Sicilia, posso darti un’idea di massima di costi per 2 persone:

  • Trasporto (da inserire noi personale)
  • Sistemazione in struttura per 2 persone = euro 430
  • Visite per 2 persone: euro 150
  • Cibo e bevande per 2 persone: euro 360 più eventuali fuori pasto e dolci (gelato)

Il budget totale per un viaggio di 10 giorni in Sicilia per 2 persone è di circa 1000-1800 Euro. Naturalmente questo che ti lascio è un dato indicativo. Puoi perfezionare la tua sistemazione trovando offerte del momento o voler fare meno visite. Prendi questi importi come punto di partenza.

Le mie considerazioni sul Tour di 10 giorni nella Sicilia Occidentale

Il viaggio di 10 giorni nella Sicilia occidentale mi ha dato tanto. In dieci giorni ho vissuto davvero emozioni e sentimenti contrastanti, un contrasto che è ben presente in questa terra magica, ricca di risorse naturali, monumenti e luoghi di interesse affascinanti. 

Questa regione ti permette di vivere ed assaporare lo spirito siciliano delle persone, delle anime che la abitano, come nei centri storici, nelle piccole vie, nei borghi, nei castelli e nei palazzi antichi che sorgono su questa terra. Anche il mare è fantastico!

Se hai apprezzato questa parte della Sicilia, ti consiglio di vedere anche la parte orientale.

Ti lascio il link al mio articolo dedicato all’itinerario di 1 settimana da Catania a Siracusa e Taromina: Il miglior itinerario per 1 settimana in Sicilia

Hai apprezzato i consigli? Clicca sulle stelle per votare

Voto medio 0 / 5. Voti: 0

Non perdere l'occasione: parti subito per il tuo prossimo viaggio!

Condividi o aggiungi ai preferiti:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Consigliati
Assicurazioni